ArMa – 1 – La piccola incantatrice
Fantasy / November 27, 2014

La magia può essere un dono meraviglioso ma se non è controllata può rivelarsi una terribile maledizione. Presto Thanaa si troverà di fronte a questa spietata realtà e per colpa dei suoi poteri di incantatrice perderà ciò che ha di più caro e sarà costretta a fuggire. Ma nemmeno il suo viaggio sarà facile e il deserto sarà il minore dei problemi. Un Inquisitore sulle sue tracce, una pericolosa energia arcana in attesa di emergere e una distanza da percorrere che sembra infinita. E Thanaa è solo una bambina di neanche dieci anni… Scaricabile in pdf ed epub a questo indirizzo > http://tncs.altervista.org/arcana-magica-1/ Vai all’indice Prologo Il cielo del tardo pomeriggio stava già cominciando a tingersi di rosso, ma il gruppo di bambini aveva ancora abbastanza energie per correre dietro alla palla che rotolava senza sosta tra le stradine del piccolo villaggio. I maschi avevano tutti dei capelli dritti verso l’alto che ricordavano gli aghi di un istrice, quindi non poteva che trattarsi di hystricidi. Erano ancora giovani, i più grandi non dovevano avere più di undici o dodici anni, ma nel giro di qualche anno sui loro avambracci sarebbero cresciuti anche i tipici corti aculei dello stesso colore della…

La volontà dell’incantatore
Fantascienza , Fantasy / November 23, 2014

Data: 4115 d.s., ottava deca[1] Luogo: pianeta Marath, sistema Essud Il terreno fertile e fangoso ai lati del fiume Nar era l’ideale per la crescita della vegetazione e per questo fin dai tempi antichi era stato destinato alle coltivazioni. Numerosi contadini erano impegnati a lavorare le sponde del grande corso d’acqua e il fatto che gli uomini avessero tutti i capelli dritti verso l’alto come aghi rendeva facile identificarli come hystricidi. La mattinata sembrava destinata a scorrere calda e tranquilla nella consueta sequenza di gesti ripetuti, ma d’un tratto avvenne qualcosa che spezzò la consolidata monotonia. Delle figure umanoidi si delinearono dal nulla sotto gli occhi dei braccianti e prima che se ne rendessero conto due hystricidi erano apparsi dinnanzi a loro. L’uomo era un pellebruna dagli occhi castano chiaro con intorno al collo un fazzoletto bianco dai bordi blu tutti consumati, la donna invece era una pelleocra con numerosi braccialetti e i capelli tenuti in ordine da una bandana viola decorata di rosso. «Chi siete?» intimò un contadino senza posare la sua zappa «Cosa volete?» «Non siamo nessuno.» rispose la donna con voce dolce e suadente. Fece un gesto con la mano. «Non vi ricordate di noi, riprendete il…

Il Lautrec – Una storia di dark Souls –
Fantasy / November 23, 2014

Niente. Io ero niente. Questo pensavo mentre le porte della cella si chiudevano sferragliando. Vidi lo stregone di Seth uscire sghignazzando dalla stanza. La rabbia mi invadeva. Catturato come un idiota… Indegno, impensabile, ingiustificabile. Mi sdraiai sul pavimento della cella, la bronzea armatura produsse un tonfo sordo quando tocco le grezze pietre. Mi tolsi l’elmo e appoggiai la testa al muro. Nel buttare a terra l’ormai inutile egida si sollevò una nuvoletta di polvere. Da quello venivo. Ritornai con la mente alla mia giovinezza, a Carim… Non conobbi mai i miei genitori, la mia infanzia trascorse per la strada, come un cane sciolto, scansato dai miei coetanei, malmenato dai nobili di passaggio, elemosinando e rubacchiando, vivendo soprattutto della carità del sacerdote del tempio di Fina, che mi sfamava regolarmente e mi insegnava l’infinita misericordia della dea. Gli dei… All’epoca ridacchiavo al sol pensiero della presenza di esseri sovrannaturali che si beavano alla vista delle tribolazioni di noi poveri mortali… All’età di sedici anni mi fu concesso di entrare nel tempio e vedere l’effige della divinità. Ciò che vidi mi cambiò nell’anima. Era la donna più bella che avessi mai visto: alta, bionda con lunghi e fluenti capelli che le scendevano…