Alieni?
Fantascienza / August 19, 2013

“L’ho trovato!!!” Il grido stridulo rimbombò fra gli intricati meandri dell’immenso telescopio atomico, facendo drizzare le orecchie a tutti coloro che si trovavano all’interno della stessa struttura. Il responsabile di tanto scompiglio, Huges Hamilton , correndo come un forsennato con un fascio di stampati in mano, a rischio di rompersi una caviglia giù per le ripide scalette del corpo centrale del telescopio, continuava a emettere le stesse due parole “l’ho trovato” in un crescendo parossistico. Attraversato tutto il complesso, dopo aver dato una notevole scossa alla tranquilla routine del complesso, si fermò davanti ad una massiccia porta in legno massello, dove campeggiava una targhetta con scritto “Direttore scientifico – dott. Brett Haltzman”. Senza esitare un attimo, nonostante i ripetuti disperati tentativi della giovane segretaria tesi ad impedirgli  di entrare  nel sancta sanctorum senza adeguata attesa, Hamilton spinse la massiccia porta ed entrò nell’ufficio del suo superiore che rimase a bocca aperta per quell’improvvisa apparizione: in effetti Hamilton aveva l’aspetto di un pazzo scatenato affetto da una qualche forma di turba psichica se non addirittura, di chi abbia appena assunto una dose massiccia di allucinogeni. Hamilton, piantato sui piedi e ancora + alto dei suoi già notevoli 184 centimetri, continuava a…

Il surfista dei cieli
Ultime Notizie / August 14, 2013

Laboratorio 5, situato nei piani inferiori di un grosso edificio, al centro di Cylion City, La Città delle Luci. Era un laboratorio grande, anche se era uno dei più piccoli, considerando la grandezza degli altri. Quel lunedì mattina era in corso un esperimento, e gli studiosi e gli esperti al loro interno stavano usando una vasta gamma di sostanze. Starling Skyler si trovò a passare di lì per puro caso, visto che aveva appuntamento con un suo amico e fu forse il caso che volle che, in quell’istante, qualcosa nel laboratorio andasse storto: che sia stato un colpo di sfortuna o che si stata colpa di un tirocinante che sbagliò miscuglio, qualcosa comunque non andò nel modo giusto e due sostanze mescolate reagirono causando un’esplosione. Mentre Starling stava attraversando il laboratorio, usandolo come scorciatoia per arrivare in tempo al luogo dell’appuntamento, fu investito da una luce improvvisa, una luce così forte che gli tolse in un istante la vista e i sensi. Da lì in poi Starling riuscì soltanto a sentire voci e grida e un suono scostante sotto la sua testa. Si accorse allora di essere a terra e quello che sentiva erano i passi della gente, agitata. Si…

Mr. Westcott
Fantascienza , Racconti / August 8, 2013

Il Primo Ministro nordcoreano Kim Jong-lu aveva paura degli aerei, per il viaggio da Sonbong County a Pyongyang aveva scelto uno dei treni blindati dello Stato. Al secondo compartimento della prima vettura sedeva Jong-lu assieme al Ministro della Difesa Jin-Hu. Il 2000 fu l’anno in cui avvenne il contatto di maggior livello tra il governo nordcoreano e gli Stati Uniti d’America; il Segretario di Stato Madeleine Wright avrebbe incontrato Jong-lu e Jin-Hu al palazzo di stato in Pyongyang per chiarire i sospetti rapporti tra USSR, Cina e Corea del Nord. Nonostante il crescente simpatizzare della Cina verso il Sud Corea ed i chiari segni di indifferenza da Mosca verso le accuse di politica immorale rivolte al Nord Corea, alcune voci interne avevano fatto arrivare alle orecchie dell’NSA, l’Agenzia di Sicurezza Nazionale americana, una possibile alleanza tra Nord Corea, Cinae gruppi interni russi. Numerose organizzazioni dei diritti umani avevano accusato il governo nordcoreano di usare una politica anti-etica e violenta, accuse convalidate dalle testimonianze di ex-dipendenti della Repubblica Democratica Popolare di Corea scappati dai campi di internamento di Yodok. Un gruppo ribelle nord coreano chiamato “Ribelli di Yodok” aveva creato fazioni interne al governo, raccogliendo aiuti di simpatizzanti e dipendenti dei…